14 luglio 2008

Radioline cinesi: Degen si adegua al marchio CE?

Stop the press! Forse il problema importazione delle radioline cinesi, almeno per il brand Degen, è stato risolto. Mi scrive adesso un lettore (affezionato, o forse semplicemente gentile) di cui conosco la riservatezza - non vorrà essere citato per nome - ma anche la completa attendibilità.
Ho ordinato, ignorando completamente la questione, il 27 giugno una DE1103.
L'ho ricevuta oggi 14 luglio , via Air Mail HongKong, con il valore dichiarato $36 (io ho pagato pero' $49.90. Ah questi cinesi ... ), descrizione contenuto pacco: "oneradio" mittente: [omissis per ragioni pubblicitarie, diciamo che è uno dei quattro o cinque shop di eBay per i prodotti Degen]

La radiolina ha ora:
un bollino bianco CE, ed
un bollino verde PB Lead free!!!
A questo punto bisogna capire se Degen stessa ha risolto il problema apponendo non solo il marchio CE ma anche quello relativo all'assenza di piombo. Sarei davvero molto grato a tutti se mi arrivassero altre conferme oltre a questa (per completezza di informazione, il recapito della Degen CE è avvenuto a Roma).

1 commento:

Francesco Riganello ha detto...

Se questa estate avete ordinato una DE 1103 vi è la seria probabilità di non riceverla.Molte, per problemi legate al marchio CE, vengono rimandate in Cina dalla Dogana Italiana.La notizia della restituzione viene data all'acquirente direttamente dal venditore che si vede tornare il pacco al mittente.Non è più un caso isolato tanto che tquchina ha pubblicato sul proprio sito e.bay il blocco delle spedizioni a partire dall'11 luglio verso Francia, Italia, Belgio, India, Sud Corea, Nigeria.Stranamente però tra i siti Off LIMITS appare anche Hong Kong e Taiwan.Peccato,aldilà di tutti i legittimi risvolti di carattere economico-giuridico,credo si perda l'occasione per invogliare alla radio, senza dover far spendere all'inizio centinaia di euro.