19 giugno 2008

iPhone 3G supporta la radio FM (via Radio Remote)?

Anche questa è una notizia molto interessante. A quanto riferiscono le prime relazioni sul firmware del nuovo iPhone 3G, sembrerebbe che l'ultima versione dello smartphone Apple sia compatibile con la ricezione dell'FM attraverso un accessorio oggi disponibile per iPod, il Radio Remote. Finora, né iPod Touch, né la prima versione di iPhone potevano utilizzare questa facility. Sono sempre più convinto che l'unica vera piattaforma per lo sviluppo di un mercato dei terminali per la radio digitale sia il telefonino. Niente impedisce di pensare a una futura evoluzione di accessori come Radio Remote in direzione di una ricezione a larghissima banda, con conversione diretta di modulazioni analogici e digitali su spettri di frequenza molto diversificati (ricordate l'approccio di Mirics con il suo RF tuner "universale" multistandard?). Dal punto di vista della capacità elaborativa, ormai gli smartphone si stanno avvicinando a grandi passi alla piattaforma pc e l'unico vero ostacolo a quel punto sarebbe solo la capacità delle batterie.
Ecco la notizia della radio FM su iPhone ripresa dal blog iPhoneAtlas. Si noti inoltre la finezza della funzionalità FOTA, firmware over the air, la possibilità cioè di aggiornare il firmware del telefonino attraverso la rete cellulare. Ne vedremo e sentiremo delle belle.

iPhone 3G firmware has FM radio support, FOTA

Posted 19 June 2008

Reports from users in possession of the latest iPhone 3G firmware indicate that the device will have support for both FM radio and FOTA (firmware over the air).

FM radio support means that the iPhone 3G may be able to make use of devices like Apple’s own “iPod Radio Remote,” which includes an FM tuner and allows users to listen to FM radio stations. Current iPhone and iPod touch models are incompatible with the radio remote.

Firmware over the air support means that Apple will theoretically be able to deliver software and firmware updates over the iPhone’s cellular network connection, potentially allowing re-locking of unlocked devices and feature enhancements that do not require connection to a host computer.

1 commento:

Roberto Del Bianco ha detto...

Riguardo l'affermazione in merito a "Sono sempre più convinto che l'unica vera piattaforma per lo sviluppo di un mercato dei terminali per la radio digitale sia il telefonino", segnalo un mio articolo sul blog www.casamia.org e precisamente su http://www.casamia.org/index.php/archives/458
Non sono uno sfegatato sostenitore del digitale-che-soppianterà-la-radio (anzi credo che la stessa durerà più della Rete!) ma sicuramente non possiamo ignorare questi ultimi aspetti della tecnologia...