10 giugno 2009

Radio e Musica, Torino si prepara al Prix Italia


Domani alle 16.00 presso il Laboratorio Multimediale G. Quazza in via Sant'Ottavio 20 a Torino si tiene il secondo di una serie di tre incontri preparatori "crossmediali" del Prix Italia, che quest'anno si terrà all'ombra della Mole (20-26 settembre). Domani è la volta del tema "Radio e Musica" e a parlare è atteso Michele Dall'Ongaro sovrintendente dell'Orchestra sinfonica nazionale RAI e producer di uno dei programmi vincitori del Prix 2008, "La Musica Nascosta". Si tratta di un "radiofilm" sceneggiato da Tiziano Scarpa, musicato e diretto da Michele Tadini [NdR del 14 giugno - mi scuso con Dall'Ongaro e Tadini per gli errori di attribuzione nella prima versione di questo post] e interpretato da Claudio Bisio, che ha per protagonista un conduttore radiofonico alle prese con un impenetrabile programma-quiz musicale, i cui ascoltatori cercano invano di indovinare un "particolare misterioso". Il programma è andato in onda il 5 ottobre scorso su Radio 3 e a me piacerebbe molto sentirlo perché a Cagliari, sede della scorsa edizione del Prix Italia me l'ero proprio perso. Forse qualcuno tra le amiche e gli amici collezionisti di podcast è in grado di darmi una mano?
In ogni caso ecco una breve scheda dell'incontro di domani. Il prossimo e ultimo, tutto dedicato al Web, è previsto il 10 settembre alla stessa ora. Il video del precedente evento sono online sul sito del DAMS di Torino quindi presumo che anche questo verrà debitamente ripreso e pubblicato. I ragazzi del Laboratorio Quazza sono davvero in gamba, farci una capatina vale sicuramente il viaggio.
Giovedì 11 giugno 2009, ore 16

Michele Dall’Ongaro, sovrintendente dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

MUSICHE E RADIO

Il vincitore della scorsa edizione del Prix per il settore radiofonico incrocia
progetto e messa in onda per una sceneggiatura creativa e una musica innovativa
che possa e sappia coinvolgere l’ascoltatore…

2 commenti:

mariu ha detto...

Grazie Andrea per la tua segnalazione che ha contribuito a disseppellire un "pezzo" di Prix Italia.
Sai che vado chiedendomi da un po' di tempo perché negli archivi Rai sia tanto raro trovare notizie e materiale su questo evento? Fortunatamente qualche registrazione amatoriale viene in soccorso ...
Questa, che desideri ascoltare, è una:
Prix Italia 2008 - La musica nascosta
Qualcosa mi dice che altre seguiranno ...
Mi auguro che l'ascolto porti una briciola di allegria a te e ai tuoi lettori.

Andrea ha detto...

Sei un angelo sul cammino di tutti noi, mariu. E se è vero che gli angeli possono guardare lontano aspettiamo con fiducia le registrazioni che seguiranno.
Ascoltando questa commedia in musica ho passato una mezz'ora piacevole in compagnia di un Bisio radiofonico che - spero di non rivelare troppo - rischia, per puro narcisismo, di fare la fine di un mozartiano Don Giovanni. Una variazione intelligente e molto ben musicata, con una regia sonora moderna e suggestiva, sul tema dell'autoreferenzialità. Grazie a te, per averci svelato qualcosa che non meritava affatto di restare nascosto.